Accorpamenti dei reparti di ginecologia e pediatria, l’ASP dia delle risposte

Abbiamo già denunciato pubblicamente, qualche settimana fa, le voci che si rincorrono tra i reparti degli ospedali di Rossano e Corigliano a proposito di altri eventuali ridimensionamenti con particolare riferimento al possibile accorpamento dei reparti di pediatria e ginecologia all’ospedale di Castrovillari.

ASP CosenzaCome spesso è accaduto i dirigenti dell’Azienda Sanitaria Provinciale, forse troppo impegnati in campagne elettorali indirette, non hanno proferito una sola parola rispetto a questa eventualità, senza confermare né smentire i nostri timori.

Questo dovrebbe farci stare tranquilli. Tuttavia in passato, per esempio a proposito del ridimensionamento di alcuni reparti degli ospedali dell’area urbana o, peggio ancora, a proposito delle chiusure degli ospedali di Cariati e Trebisacce, le Direzioni Sanitarie hanno emanato provvedimenti nefasti e famigerati da un giorno all’altro, evidentemente predisposti all’oscuro della cittadinanza.

Pertanto abbiamo deciso di richiedere formalmente alla Direzione Sanitaria un pronunciamento a proposito di tali presunti accorpamenti e tale richiesta formale è pubblica, a disposizione della stampa e di ogni cittadino.

Ci aspettiamo, dunque, una pronta smentita da parte degli organi competenti. In caso contrario lavoreremo per dare inizio, finalmente, ad una mobilitazione sociale ormai necessaria per difendere il diritto alla salute dei cittadini dello ionio cosentino.

                                                                                                                                                                                                                        Movimento TERRA e POPOLO

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>