Si istituisca il registro dei tumori in Calabria

20140122_registro_tumori

 

Venerdì 16 Ottobre, a Tortora (CS), si terrà un incontro sul tema “Inquinamento, cancro ed il registro tumori che non c’è”. I relatori dell’incontro saranno Ferdinando Laghi, vicepresidente nazionale ISDE Italia (International Society of Doctors for the Environment) e Flavio Stasi, portavoce del movimento Terra e Popolo, il quale da anni combatte una battaglia per l’istituzione del Registro Tumori in Calabria col fine di disporre, finalmente, strumenti di cura e prevenzione adeguati all’epidemia che sta colpendo la nostra regione.

La diffusione di malattie oncologiche in territori non industrializzati, come la grandissima maggioranza dei territori calabresi, rappresenta una inquietante realtà su cui sembra non si voglia far luce.

L’incontro sarà anche occasione, dunque, per indagare le ragioni per cui in Calabria, ancora oggi, tale registro non sia stato istituito nonostante fosse obbligatorio per legge, ed il modo in cui questo strumento possa individuare fonti di inquinamento fino a questo momento sconosciute o, evidentemente, taciute. I passi avanti della Regione Calabria in questo senso rappresentano un altro risultato importante da parte della società civile, ma è necessario imprimere un’ulteriore accelerazione e individuare criteri restrittivi per la stesura del registro, in quanto i risultati di questo importante lavoro si raccoglieranno nel giro di anni e la Calabria non può più tollerare questo insopportabile silenzio su un problema che tutti conoscono ma su cui in pochi hanno il coraggio di proferire parola.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>