Category Infrastrutture

Trasparenza? Nel comune di Rossano è una sconosciuta


denaroEcco i fatti.

Un consiglio comunale sulla legalità che non affronta i nodi reali della trasparenza amministrativa, ma che si è limitato ad enunciazioni di principio e difese d’ufficio, il quale non poteva non finire con un “vogliamoci bene”: questo è quello a cui abbiamo assistito pochi giorni fa. Intendiamoci: essendo profondamente pacificisti l’unica cosa che condividiamo è il “vogliamoci bene”, ma non senza affrontare con chiarezza e decisione le questioni che riguardano l’amministrazione del comune di Rossano ed in particolare la gestione di appalti, concorsi, risorse.

Ed abbiamo avuto modo di verificare nel corso del tempo, carte alla mano, che le enunciazioni di principio della Giunta Caputo-Antoniotti non trovano alcun riscontro con la realtà.
L’autorità nazionale anti...

Read More

L’amministrazione si rassegni alla democrazia e, nel frattempo, legga i progetti che promuove.

depuratoreCome sempre soprassediamo sulla sequela di sterili insulti promossi dall’amministrazione comunale nei nostri confronti: purtroppo abbiamo da tempo appurato come il decoro istituzionale abbia da anni traslocato altrove, ed i risultati di questo clima da osteria sono sotto gli occhi di tutti. Prima di entrare nel merito delle inesattezze e omissioni della Giunta Antoniotti-Caputo, però, ci teniamo a ribadire un concetto che abbiamo già affermato tempo fa: ci spiace per voi ma in politica esiste anche l’opposizione. Ci rendiamo conto che questa amministrazione preferirebbe suonarsela e cantarsela da sola, millantando risultati, scaricando responsabilità, facendo inutili proclami, ma visto che dietro i proclami si nascondono disastri pagati dai cittadini, non abbiamo intenzione di permetterlo...

Read More

L’amministrazione spieghi ai cittadini quanto pagheranno per il depuratore consortile

depuratoreAldilà della solita ampia gamma di insulti da ring che l’amministrazione comunale riserva a chi non la pensa come lei, in questi giorni l’allegra compagnia Antoniotti-Caputo è spesso tornata sulla questione depuratore-consortile fino ad annunciare trionfante l’arrivo del primo malloppo di 1,4 milioni di euro di soldi nostri. Non possiamo non complimentarci con il Sindaco, l’Assessore all’Ambiente e l’ex-onorevole Caputo per il prestigioso traguardo personale raggiunto, perché di questione personale si tratta.

Riteniamo però che l’Amministrazione debba immediatamente dire ai cittadini ciò che noi, carte alla mano, abbiamo già annunciato: che si realizzi o meno questo fantasmagorico depuratore, i cittadini di Rossano e Corigliano, a causa di questo progetto, si vedranno salassati con una ...

Read More

Si fermi il depuratore-fregatura e si intervenga subito sulla rete idrica e fognaria esistente

Basta propaganda.

depuratoreDire che il progetto del depuratore consortile sia un investimento per proteggere l’ecosistema è una delle dieci più grandi fesserie che l’amministrazione Caputo-Antoniotti sta cercando, molto goffamente, di rifilare alla cittadinanza.Si tratta, come abbiamo già spiegato per le strade di Rossano e Corigliano, di un progetto fregatura che raddoppierà le tariffe da pagare da parte dei cittadini per acqua e depurazione, che costerà alla pubblica amministrazione 43 milioni di soldi nostri e che, dati alla mano, non migliorerà le condizioni della depurazione...

Read More

Inviata una lettera aperta al consiglio regionale per il registro tumori.

I CALABRESI ASPETTANO RISPOSTE.

Mentre le istituzioni regionali calabresi sembrano danzare tra la vita e la morte come zombie, le tante emergenze sui territori ed i bisogni dei cittadini di tutta la regione restano drammaticamente vivi. Il livello di assistenza sanitaria resta ancora abbondantemente al di sotto della soglia di un paese civile e, come abbiamo spesso ripetuto, è assolutamente necessario intervenire sugli ospedali esistenti finanziando nuovi personale e attrezzature. Ma per tutelare il diritto alla salute in Calabria non servono soltanto dei soldi: servono soprattutto strategie ed indagini approfondite.

Read More

Conosci il progetto del depuratore consortile di Rossano e Corigliano?

Quello che non ti hanno detto sul progetto del nuovo depuratore

Read More

Il tribunale è chiuso, chiudiamo con questa classe dirigente

10/10/2014

Manifesto-TribunaleIl 13 settembre 2014 è scaduto il termine per approvare decreti correttivi che potessero riaprire il tribunale di Rossano. Si tratta di un macigno, l’ennesimo, sulle spalle delle nostre comunità che sancisce ormai inconfutabilmente il fallimento totale della classe dirigente del territorio, un fallimento collezionato su ogni fronte, dalla giustizia alla sanità, passando per i rifiuti, la depurazione, le infrastrutture.

Ecco perché, in un momento tanto delicato, abbiamo deciso di comunicare con la cittadinanza attraverso un manifesto pubblico, affisso in tutta la sibaritide, non solo per sottolineare, con nomi e cognomi, le responsabilità di tutto questo, ma anche e soprattutto per lanciare un messaggio positivo: senza scoraggiarci, senza gettare la spugna, abbiamo l’esigenza ...

Read More

Metro leggera? Si, dopo i treni ed il doppio binario

 18 Luglio 2014

Una linea interprovinciale non è diritto alla mobilità, si torni a parlare delle tratte a lunga percorrenza.

treniSiamo tutti d’accordo: una metro leggera Sibari-Crotone sarebbe un’infrastruttura utile, lavoreremo tutti insieme per ottenerla. Non capiamo, però, come si possa tentare di far passare il messaggio che una linea di superficie interprovinciale garantisca il diritto alla mobilità negato dai governi centrali.

Intanto, quando a parlare sono autorevoli e datati esponenti del centrodestra, come Caputo e Rapani, non possiamo non ricordare che i governi che hanno sfalciato sistematicamente le linee ferroviarie ed isolato il nostro territorio, quelli cioè che fino all’avvento di Monti hanno fatto il bello ed il cattivo tempo in Italia, erano proprio i “loro” governi, costantemente sostenuti con roboanti campagne elettorali in prima persona.

Non basta una pas...

Read More

Taglio linee di treni e bus, appello per un comitato dei Sindaci dello Ionio

11 Giugno 2014

treniIl grido disperato del Sindaco di Campana che denuncia il taglio delle corse dei bus, la missiva inviata dal Sindaco di Rossano all’azienda delle ferrovie, il ripetuto appello alla responsabilità da parte delle istituzioni dell’intera fascia ionica che si unisce alle iniziative importanti e significative della società civile: segni inconfutabili, alle porte dell’estate, di una situazione dei trasporti e della mobilità insopportabile per il nostro territorio tutto.
A questo si unisce l’inammissibile rinvio a giudizio per 14 cittadini rei di aver manifestato, il 15 settembre 2012 nella stazione ferroviaria di Rossano, per il ripristino delle tratte a lunga percorrenza sullo ionio, un ripristino che riteniamo sacrosanto e necessario per il rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo tra cui c’è la mobilità, un diritto regolarmente violato nella sibaritide e lungo quasi tutta la fascia ionica della Calabria.

Nessuna strada deve essere preclusa...

Read More

Trenitalia prende in giro i calabresi, classe politica immobile

17 Giugno 2013

Abbiamo battezzato come una “minuscola vittoria” della società civile il ripristino di due coppie di treni Sibari – Metaponto mentre siamo sempre stati molto diffidenti sugli annunci ad orologeria (prima della campagna elettorale) per quanto riguarda il ripristino di un Crotone – Milano.

Giacché siamo abituati ed essere chiari, ci riferiamo ai proclami trionfanti dell’on. Gianluca Gallo con il continuo appoggio del sindaco Antoniotti che non smentisce mai il proprio ruolo di stampella dei dirigenti regionali dell’intero centro-destra.

Il 9 Giugno avrebbe ...

Read More